Home Home-Chi siamo Home
Dove Siamo
Servizi-Erogati
Tecnologia-Equocompenso
Approfondimenti Fruitori-Servizi Informazione-Formazione
Privati
Documentazione-Tecnica
Supporto Privati
PROGETTISTI IMPRESE PICCOLI IMPRENDITORI
LAVORATORI AUTONOMI
COMMITTENTI PRIVATI

FRUITORI DEI SERVIZI

PROGETTISTI

Il Progettista è il professionista che ha il compito di elaborare il progetto di un'opera edile e di quantificarne i relativi costi di realizzazione.
Nell'erogare i propri servizi CENTRO PREVENTIVI non pone una rigida distinzione tra intervento edilizio per la realizzazione di un'opera pubblica ed intervento edilizio per un'opera privata, in quanto CENTRO PREVENTIVI risulta fondamentale ed utile sviluppare il proprio lavoro su principi di flessibilità e secondo standard di qualità e di approfondimento adattabili ad entrambe le situazioni, ovviamente questa impostazione non va intesa in senso assoluto.
Per cui, CENTRO PREVENTIVI sviluppa il proprio lavoro in base alle richieste e/od esigenze del Cliente/Progettista, affinché l'operato risulti consono alle esigenze specifiche del caso, ma rimanendo al tempo stesso, come già detto, pertinente sia per l'appalto pubblico che per quello privato.
L'attività di CENTRO PREVENTIVI viene svolta in piena sinergia con il Cliente/Progettista acquisendo dal medesimo tutti gli elementi tecnici necessari per poter valorizzare a pieno il prodotto finale erogato e che costituirà un tassello importante dello sviluppo dell'attività per la quale il Progettista è stato incaricato.
Se richiesto, CENTRO PREVENTIVI opererà nell'ambito dell'avanzamento delle varie fasi progettuali:

  • progetto di fattibilità tecnica ed economica;
  • progetto definitivo;
  • progetto esecutivo;
in modo tale da "accompagnare" il Progettista durante tutta la fase di sviluppo del progetto, collaborando al meglio e in ogni caso nella misura richiesta dal cliente, rilevando e segnalando eventuali criticità che potrebbero riflettersi su una maggiore o minore affidabilità dell'attività di computazione delle opere.
In linea indicativa e non esaustiva la documentazione necessaria per svolgere al meglio il nostro lavoro consiste in:
  • elaborati grafici nei vari livelli di progettazione in formato pdf - dwg - dxf;
  • relazione illustrativa;
  • relazione tecnica;
  • specifiche caratteristiche dei materiali prescelti;
  • particolari costruttivi;
  • capitolato speciale d'appalto prestazionale o descrittivo.
Dalla documentazione acquisita CENTRO PREVENTIVI dovrà poter individuare con chiarezza:
  • le modalità d'esecuzione dei vari cicli di lavorazione e le modalità di misurazione degli stessi;
  • i requisiti di accettazione in cantiere dei materiali;
  • le fasi delle lavorazioni e l'ordine da seguire per lo svolgimento delle stesse.
Questi elementi, oltre a tutta la documentazione prima citata, risultano fondamentali per predisporre l'elenco delle singole voci relative ai prezzi unitari, sia quando manchi l'elenco sia quando risulti presente ed occorra verificarne la rispondenza.
L'elenco prezzi potrà essere attinto da uno specifico prezzario pubblico quando disposto nella gara di appalto, o realizzato ad hoc in relazione alla tipologia delle opere ed alle esigenze e volontà del Progettista.
I servizi che CENTRO PREVENTIVI propone consistono nell'esecuzione di:

IMPRESE

L'Impresa alla quale CENTRO PREVENTIVI intende rivolgersi rientra in un target dimensionale medio-piccolo e presta grande attenzione all'attività di pianificazione economica dei singoli cantieri.
I servizi di CENTRO PREVENTIVI, seppure erogabili singolarmente, seguono una logica di complessiva gestione organizzativa che parte dalla stima iniziale dell'utile, prosegue con il monitoraggio dello stesso in corso d'opera e termina con il conseguimento del miglior utile possibile alla conclusione dei lavori.
Lo sviluppo della gestione economica del cantiere può riguardare interventi per i quali è già presente una progettazione esecutiva ed il relativo capitolato tecnico, così come lavori di manutenzione ordinaria o straordinaria per i quali l'impresa abbia ricevuto solo alcune indicazioni di massima da parte del potenziale Committente.
In relazione quindi alle singole specificità, i servizi verranno modulati per soddisfare al meglio l'impresa in quello che è deve essere l'obiettivo primario, ossia il conseguimento dell'utile fissato in via presuntiva all'inizio dello studio della commessa.
Nel caso di erogazione dei servizi in presenza della documentazione tecnica necessaria redatta dal progettista, CENTRO PREVENTIVI, previa autorizzazione del proprio Cliente, può intraprendere con il progettista tutti i contatti necessari per chiarire eventuali dubbi interpretativi della documentazione al fine di ottimizzare al meglio il lavoro da svolgersi.
L'attività viene sviluppata con tecnologia informatica e salvata in formato pdf, con possibilità di salvataggio in formato excel per quanto riguarda l'elenco prezzi e il computo metrico estimativo. Il Cliente ha facoltà di accedere in qualsiasi momento al file informatico di gestione della commessa tramite connessione internet, effettuando il login con le credenziali esclusive allo stesso assegnate: l'accesso può essere possibile anche tramite tablet.
Il valore aggiunto dei servizi di CENTRO PREVENTIVI risiede nel fatto che tutti i fattori economici presi in considerazione per l'espletamento dell'incarico rispecchiano al meglio la realtà del cantiere da esaminare e da gestire, mettendo così l'Impresa nella condizione di comprendere i dati tecnici ed economici rispecchianti le specifiche caratteristiche del cantiere stesso. I servizi proposti da CENTRO PREVENTIVI sono:

PICCOLI IMPRENDITORI
LAVORATORI AUTONOMI

Ai tanti piccoli imprenditori e lavoratori autonomi che operano nei cantieri edili, e che da anni svolgono spesso in modo ripetitivo le stesse lavorazioni, parlare di pianificazione economica potrebbe apparire se non inutile quanto meno eccessivo.
In effetti, l'esperienza maturata in anni di attività ha permesso loro di valutare in primis se vi sia convenienza o meno in termini economici ad acquisire un determinato subappalto o di proporre, in alternativa, specifiche condizioni al proprio subappaltante per accettare di eseguire a determinati prezzi le lavorazione del caso.
In realtà, oggi più che mai per molti lavoratori autonomi avere chiaro preventivamente quali siano i precisi costi delle lavorazioni in cantiere non è più una scelta, ma una necessità; infatti, la ristrettezza dei prezzi che le imprese affidatarie ed esecutrici dei lavori sono costrette ad accettare per rimanere sul mercato comporta, a cascata, un drastico giro di vite su tutti quei lavoratori autonomi chiamati ad operare in regime di subappalto.
Occorre, dunque, anche per queste figure imprenditoriali pianificare soprattutto gli acquisti dei materiali su base semestrale o annua, stabilendo con i propri fornitori scaglioni di spesa ai quali riferire determinati sconti sui prezzi base; in tal modo il lavoratore autonomo potrà calibrare via via il prezzo da proporre in relazione agli acquisti presunti nell'arco temporale di un anno.
Questa gestione prevede, quindi, l'informatizzazione di costi dei materiali e lo sviluppo delle esatte analisi dei quantitativi di impiego dei singoli prodotti necessari per ogni ciclo di lavorazione; l'informatizzazione permette anche di stabilire l'incidenza delle spese generali annue di gestione dell'attività i cui costi incideranno o di più o di meno in funzione dell'ammontare del fatturato.
La pattuizione dei singoli prezzi per un determinato subappalto non sarà più solo espressione della valutazione del singolo cantiere, ma sarà anche espressione dell'andamento del fatturato annuale. I servizi che proponiamo riguardano:

COMMITTENTI PRIVATI

Un soggetto privato, inteso come persona fisica, che intende affidare l'esecuzione di opere edilizie su beni immobili di sua proprietà acquisisce il ruolo di COMMITTENTE nel momento in cui affida i relativi lavori .
La figura del Committente viene definita nel cd. TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO 81/2008 come “il soggetto per conto del quale l'intera opera viene realizzata, indipendentemente da eventuali frazionamenti della sua realizzazione. Nel caso di appalto di opera pubblica, il committente è il soggetto titolare del potere decisionale e di spesa relativo alla gestione dell’appalto.”

Il Testo Unico 81/2008 prevede in capo al Committente una complessa serie di adempimenti da ottemperare e le conseguenti responsabilità che gravano sullo stesso in quanto Committente.
Tanto premesso, il privato che intende affidare determinati lavori edilizi o tecnologici riguardanti il proprio immobile normalmente si comporta secondo due diverse modalità:

  • contatta un'impresa o un artigiano ai quali spiega i lavori che intende eseguire e ne chiede il relativo preventivo;
  • contatta un Professionista, Architetto, Ingegnere, Geometra, al quale chiede cosa si debba fare per eseguire i lavori di cui ha bisogno.
Il primo modus operandi può essere corretto solo quando i lavori da compiersi riguardino piccole manutenzioni la cui esecuzione richiede solo qualche giornata, siano da eseguirsi all'interno dell'abitazione, non comportino l'assetto delle murature, nè alterino le strutture portanti e non riguardino manutenzioni le cui cause di degrado siano difficilmente individuabili .
In tutti gli altri casi, è opportuno seguire il modo descritto al punto 2.

Vi è però una terza ipotesi, ossia che il privato decida di rendersi conto direttamente e preventivamente di cosa significhi acquisire il ruolo di Committente, a quali adempimenti sia tenuto, a quali responsabilità/rischi vada incontro a seguito dell'affidamento di lavori ed inoltre, cosa non certo trascurabile, quali siano le tutele da adottare ai fine della certezza del preciso costo delle opere da eseguirsi.
Il sito che stai visitando si occupa proprio di questa ipotesi, senza l'intenzione però di sostituirsi all'impresa che deve eseguire i lavori nè, tanto meno, al Professionista al quale sarà necessario rivolgersi in relazione alla tipologia di opere da compiersi.
In questo senso CENTRO PREVENTIVI è, e rimarrà, super partes senza alcun coinvolgimento contrattuale sia con imprese che con professionisti, per poter svolgere al meglio il proprio servizio di assistenza neutrale del proprio cliente.
CENTRO PREVENTIVI non si occupa di assistenza legale, nè di derimere anche in via stragiudiziale controversie insorte tra il Committente e l'Impresa o il Professionista.
Citando il famoso detto che " PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE " diciamo che CENTRO PREVENTIVI è nata con l'intenzione di prevenire per garantire al Committente le tutele che lo stesso ha diritto di esigere in merito a:

  • chiarezza sugli adempimenti urbanistici;
  • chiarezza su quali siano gli adeguamenti obbligatori del proprio immobile;
  • chiarezza sulle responsabilità e sugli adempimenti obbligatori in merito alla sicurezza cantieri;
  • chiarezza sui contenuti contrattuali per l'affidamento dei lavori;
  • chiarezza sul concetto di corretto costo delle opere che intende affidare;
  • chiarezza sulle principali tecnologie edilizie riguardanti i casi che più ricorrentemente si devono affrontare.


SE SEI INTERESSATO AD ACCEDERE ALLA PAGINA DEDICATA AGLI ARGOMENTI E SE VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI SUI SERVIZI OFFERTI LEGGI LA PREMESSA SUL SERVIZIO CLICCANDO QUI.

CENTRO PREVENTIVI di Elena Romeo - Viale Crispi, 2 - 41121 Modena - tel. 059/4733554 Cell. 334 6366951 Lunedì-Venerdì ore 16,00-18,00
info@centroequocompenso.it pec: elenaromeo@sicurezzapostale.it P.I. 03528570363 REA MO-395654  -Brochure--Incarico-